Filed under Forma e Sostanza

“Nos autem gloriari”

Gianmartino Maria Durighello, compositore e docente di Musica Sacra e di Estetica del canto gregoriano, ci guida alla scoperta dello splendido Introito della Messa del Giovedì santo, “Nos autem gloriari”, il cui testo è calcato su un versetto della lettera ai Galati (6,4): perché un canto che acclama alla Croce come “nostra” gloria? Continua a leggere

Pubblicità

Paolo, la via e la porta

Per gentile concessione dell’editore, pubblichiamo uno degli interventi che Rodolfo Papa, pittore e storico dell’arte, sta dedicando all’iconografia di san Paolo, all’interno del bimestrale “Via, Verità e Vita” (n. 4 / 2008). L’autore propone una nuova, suggestiva lettura di un ritratto del giovane Paolo, eseguito da El Greco tra il 1580 e il 1586. L’arte … Continua a leggere

Paolo, icona del Verbo

Dal mensile “Jesus” (n. 11 / novembre 2008), una riflessione di Vladimir Zelinskij sull’iconografia paolina delle Chiese orientali. L’apostolo è spesso raffigurato in situazioni che non fecero parte della sua esperienza storica (ad es. la Pentecoste): perché nel mondo delle icone non è importante la rappresentazione della realtà, quanto il suo significato spirituale. L’icona ortodossa, … Continua a leggere

La prima Caduta di Caravaggio

È terminato da poco il restauro del dipinto eseguito da Caravaggio sul tema della Conversione di san Paolo, oggi conservato nella collezione Odescalchi. Nei giorni scorsi, la tela è stata esposta al pubblico, grazie alla sponsorizzazione dell’Eni, presso Palazzo Marino a Milano. Riportiamo l’articolo di Michele Dolz uscito su “Avvenire” (14 novembre 2008) in occasione … Continua a leggere

Hai capito le antifone?

Sandro Magister, nel suo sito, parla dell’Avvento in musica secondo il Rito romano. E cita le sette antifone al Magnificat che si recitano da oggi fino al 23 dicembre, durante i Vespri. Cominciano tutte con un’invocazione a Gesù, senza mai nominarlo direttamente: «All’inizio di ciascuna antifona, nell’ordine, Gesù è invocato come Sapienza, Signore, Germoglio, Chiave, … Continua a leggere

Liber brevior

Intrattenetevi con «salmi, inni e cantici spirituali», dice la lettera agli Efesini (5,19). Al riguardo, giunge gradita la pubblicazione in formato pdf, da parte della Church Music Association of America, del Liber brevior del 1954, una sorta di “distillato” del Liber Usualis, la celebre raccolta dei canti gregoriani utilizzati durante la liturgia cattolica tradizionale: brevior … Continua a leggere

Il Mulino Mistico

Più di cento capitelli, con scene tratte dalla Bibbia o dal ricco immaginario dell’arte romanica, adornano lo stupendo nartece e le tre luminosissime navate della basilica di Santa Maria Maddalena, a Vézelay in Borgogna. Tra i capitelli istoriati del primo tipo, il più celebre è indubbiamente quello del “mulino mistico”, che raffigura due personaggi: il … Continua a leggere

La caduta di Saulo

Enrico Manfrini (1917-2004), con “La caduta di Saulo”, ha scelto di dare corpo all’evento della conversione di Paolo, rappresentando il momento drammatico del suo incontro con il Cristo sulla via di Damasco. Continua a leggere

Ars celebrandi

Sull’Osservatore Romano del 4-5 agosto, è apparsa una preziosa riflessione di mons. Nicola Bux (Congregazione per la Dottrina della Fede) intorno all’ars celebrandi, l’arte di celebrare il servizio liturgico. Il sacerdote, con espressione paolina, vi è definito come “amministratore dei misteri”. Ma cosa significa, oggi, l’essere concretamente “ministri di Cristo e amministratori dei misteri di … Continua a leggere