Paolo e le parole di Gesù

Luigi WALT, Paolo e le parole di Gesù. Frammenti di un insegnamento orale.
Morcelliana, Brescia 2013, pp. 520, euro 35. 

PPG

L’indagine storica sul cristianesimo delle origini, soprattutto a partire dal Novecento, ha sostenuto in diverse occasioni l’ipotesi di una radicale discontinuità fra Gesù e Paolo, e ancora oggi ci si interroga su quanto del messaggio originario di Gesù si sia conservato nella predicazione paolina e su quanto debba essere valutato, invece, come il frutto delle personali elaborazioni dell’apostolo.
Gli studiosi, tuttavia, si sono finora principalmente preoccupati di individuare gli «elementi paolini in Paolo», senza considerare l’importanza di ciò che renderebbe l’apostolo meno originale ai nostri occhi: vale a dire la sua eventuale dipendenza da elementi pre-paolini, e, nello specifico, dalla multiforme tradizione delle parole di Gesù. Paolo si trovò infatti ad agire in una particolare fase storica delle origini cristiane, in cui mancavano, o risultavano ancora marginali, fissazioni scritte dell’annuncio evangelico.
Da qui le domande: quale peso ebbe, nella predicazione orale di Paolo, il richiamo concreto alle parole di Gesù? E quale rapporto possiamo stabilire tra gli scritti di Paolo che ci sono rimasti e la complessa storia delle tradizioni evangeliche, confluite in seguito nei vari testi della letteratura canonica e apocrifa? Attraverso un’analisi dettagliata dell’epistolario paolino, il libro cerca di offrire una risposta a questi interrogativi, restituendoci un’immagine vivida, e a tratti inedita, del vangelo predicato dall’apostolo, e del suo «debito impensato» con Gesù.

Paul and the Sayings of Jesus: Fragments of an Oral Teaching

Going against a common theological and exegetical assumption, which sees the apostle Paul as totally unconcerned with the life and teachings of the “earthly” Jesus, this work represents a first attempt at a systematic exploration of the Pauline letters, looking for their possible allusions to Jesus’ sayings. As we know, Paul’s activity took place in a particular stage of the early gospel tradition, in which what had been written down about Jesus must have been very little or marginal in comparison with what was actually circulating in an oral form. Hence derive the main questions addressed by the book: How many of Jesus’ teachings can we suppose that the apostle handed over to his immediate readers and listeners, and what can we know about the forms and contents of their transmission? After placing Paul’s letters in the context of the oral-scribal communication practices of antiquity, the book seeks to offer a response to these questions, by reconstructing the oral gospel preached by Paul and its “unthought debt” to the early Jesus tradition.

Acquista il libro su / Buy the book at Amazon | FeltrinelliIBS | Libreria Coletti | Libreria del Santo | Libreria Universitaria | Morcelliana

Nota. L’autore è disponibile per presentazioni pubbliche e dibattiti. Chi fosse interessato, può rivolgersi all’indirizzo luigi.walt [@] gmail.com

***

Allegati / Download


Recensioni e segnalazioni