Filed under Cronache

Un repertorio analitico delle fonti giudaiche e rabbiniche

Un repertorio analitico delle fonti giudaiche e rabbiniche

Nel sito dell’Università di Manchester sono comparsi i primi, interessatissimi risultati del progetto di ricerca «Typology of Anonymous and Pseudepigraphic Jewish Literature of Antiquity, c. 200 BCE to c. 700 CE». Si tratta di un inventario delle fonti giudaiche e rabbiniche organizzato per strutture letterarie di base. Continua a leggere

René Girard, il “pirata transdisciplinare”

René Girard, il “pirata transdisciplinare”

Esce in Francia, per le edizioni Flammarion, la prima traduzione europea di “Violent Origins”, lo storico volume che nel 1983 diede voce al dissenso di storici, etnologi ed esegeti di fronte alle teorie di Girard sulle origini del “sacro”. Daniele Zappalà si interroga sui motivi che rendono ancora bruciante il confronto col pensatore francese. Continua a leggere

I manoscritti del Mar Morto e le lettere di Paolo

I manoscritti del Mar Morto e le lettere di Paolo

La scoperta dei Rotoli del Mar Morto, nel 1947, ha cambiato in profondità la nostra visione del giudaismo del secondo Tempio, incidendo anche sull’interpretazione di Paolo. Un Convegno Internazionale, organizzato dalle Università di Metz e Zurigo, cercherà di offrire un bilancio degli studi, aprendo a nuove prospettive di ricerca. Continua a leggere

In memoriam Alan F. Segal

In memoriam Alan F. Segal

Se ne è andato ieri, all’età di 65 anni, Alan F. Segal, uno dei grandi protagonisti del dibattito sulle origini cristiane e e sui rapporti fra ebraismo e cristianesimo. Il suo volume «Paul the Convert: The Apostolate and Apostasy of Saul the Pharisee», del 1990, ha contribuito a un fondamentale rinnovamento degli studi su Paolo. Continua a leggere

Gesù come Robocop?

Gesù come Robocop?

Un articolo di Matteo Sacchi fa il punto sul recente e spericolato libro del regista Paul Verhoeven, «L’uomo Gesù. La vera storia di Gesù di Nazaret». Nonostante la presentazione un po’ imprecisa e riduttiva dei lavori del «Jesus Seminar» (che non è un’associazione di «teologi», ma di biblisti e di storici), il giudizio ci sembra condivisibile. Continua a leggere

Un convegno di studi su «L’ultimo viaggio di Paolo»

Un convegno di studi su «L’ultimo viaggio di Paolo»

A coronamento di uno speciale anno giubilare paolino, che si concluderà il 31 maggio prossimo, la Diocesi di Pozzuoli ha organizzato un Convegno di studi che avrà luogo dal 17 al 19 Febbraio 2011, dal suggestivo titolo «L’ultimo viaggio di Paolo». Il tema verrà affrontato da un punto di vista biblico-teologico, storico, archeologico e iconografico… Continua a leggere

L’elitario flautato che divenne pop

L’elitario flautato che divenne pop

A sessant’anni dalla sua morte, avvenuta il 7 gennaio del 1951, René Guenon può dirsi un autore molto più influente di quanto si potesse supporre dopo quarant’anni di oblio. Ma tale riabilitazione non è proprio avvenuta nel segno che avrebbero sperato lui e i suoi seguaci più devoti. Mario A. Iannaccone, in un articolo pubblicato oggi da «Avvenire», ci spiega il perché. Continua a leggere

I manoscritti del Mar Morto presto online

La notizia è di oggi: Google ha siglato un accordo con l’Israel Antiquity Authority (IAA), per la digitalizzazione e la messa online dei manoscritti del Mar Morto. Le fotografie dei papiri potranno essere visualizzate ad alta definizione, e una speciale opzione grafica permetterà addirittura di ricomporre i frammenti sparsi di uno stesso documento in un … Continua a leggere

I vangeli dell’infanzia: tra storia e identità

Ancora oggi, molto spesso, si tende a guardare ai vangeli dell’infanzia come a testi del tutto tardivi e leggendari. Una serie di convegni organizzati in Svizzera (dalle Università di Friburgo, Ginevra e Losanna) cerca ora di sottrarli a questa comprensione superficiale, ricollocandoli nel quadro complesso e multiforme delle tradizioni canoniche ed extra-canoniche su Gesù. Le … Continua a leggere

Boyarin sulle «due potenze nel cielo»

Daniel Boyarin ritorna sulla famigerata questione delle «due potenze nel cielo» (magistralmente affrontata anni fa da uno studio di Alan Segal), con un articolo pubblicato nel “Journal for the Study of Judaism”. Questo è l’abstract dell’intervento: «My specific project in this paper is to combine several related and notorious questions in the history of Judaism … Continua a leggere