“Chi vede me vede il Padre”

“Chi vede me vede il Padre”

A che tipo di rapporto intendeva alludere il Gesù del Vangelo di Marco, quando nell’Orto degli Ulivi invocava il Padre col termine aramaico “Abbà”? Partendo da un recentissimo intervento di Giovanni Bazzana, proponiamo alcune ipotesi “paoline”. Continua a leggere

Il codice (coi piedi) di piombo

Il codice (coi piedi) di piombo

Prima che i giornalisti italiani comincino a parlare della «strepitosa» e «straordinaria» scoperta di alcuni codici di piombo e di rame in Giordania o in Egitto, mettiamo a disposizione dei nostri lettori la versione italiana di uno dei vari interventi che lo studioso James R. Davila ha dedicato all’argomento. [Aggiornato il 5 aprile] Continua a leggere

Cento di questi McLuhan!

Cento di questi McLuhan!

L’ateneo di Bologna, con il supporto del Governo canadese e il sostegno del McLuhan Program dell’Università di Toronto, stra promuovendo in questi giorni una serie di iniziative per celebrare la memoria di Marshall McLuhan, il più grande teorico della comunicazione del Novecento, nel centenario della sua nascita. Continua a leggere

“Hacker” nostro che sei nei cieli

“Hacker” nostro che sei nei cieli

Il termine «hacker» è ormai entrato nel vocabolario comune, grazie a giornali, televisioni, film e romanzi. Ma esiste un’etica «hacker»? E si può riflettere sul fenomeno dell’«hackering» da un punto di vista teologico? Un articolo del gesuita Antonio Spadaro apre interessanti prospettive sul tema. Continua a leggere